Breaking News

Seminario su Docety: la mia opinione sulla nuova piattaforma di e-learning

Seminario su Docety: la mia opinione sulla nuova piattaforma di e-learning

Il Seminario su Docety è la svolta della formazione


Un mio amico mi ha consigliato Docety come piattaforma di e-learning.
Lui aveva già fatto delle lezioni private e si era trovato bene.

Lì per lì pensavo che era il solito metodo del “Porta un amico” quindi non gli ho dato peso.

Poi però la curiosità di capire se era una presa in giro o tutto reale ha iniziato a trapanarmi il cervello.

Ho dato uno sguardo ed ho visto che Docety proponeva dei seminari molto interessanti.

Il metodo per poter prenotare è semplice: c’è un conto alla rovescia dove c’è scritto quanto tempo manca alla chiusura delle prenotazioni, c’è scritto il costo in crediti (la moneta di scambio che si acquista in 3 minuti) ed in euro per chi non volesse prendere crediti.

Andando un po’ più giù c’è scritta la biografia del professore, di cosa tratterà il seminario, di quanto durerà etc. Quindi avevo davanti un piano chiaro: compri questo, a questo prezzo ed hai questo. Niente di più semplice.

Così ho prenotato il mio posto in aula ed ho aspettato il giorno del seminario come un bambino aspetta il Natale: ero curioso di vedere se le aspettative superavano la realtà oppure Docety era davvero la svolta della formazione.

Sono entrato nell’area privata, ho cliccato su seminari acquistati e sono entrato nell’aula virtuale. La lezione era come una videochiamata dove da un lato c’ero io, dall’altro il professore, ma essendo un seminario c’erano anche tanti altri ragazzi che erano virtualmente in aula con me: infatti sopra potevo vedere il numero degli altri presenti.

La possibilità di andare in chat e fare domande, di sentire la risposta in diretta, di ragionare anche con altre persone, di collaborare per portare a termine il risultato: ecco l’aula virtuale è davvero molto di più di uno schermo.

Un’ora di lezione volata, esercizi svolti in tempo reale con il docente pronto a capire se c’erano errori ed a spiegare tutto da capo, domande e risposte sempre mirate. E con un click mi sono anche scaricato le slide del seminario che il coach aveva preparato così potrò rivederle in seguito.

La cosa che più mi è piaciuta è che durante il seminario il professore era dedicato totalmente a noi: non ha sponsorizzato altri corsi, non era un video registrato ed uguale per tutti, ma era come fisicamente davanti a noi, che avevamo preso posto in aula.

È come se qualcuno che non conosci ti dedicasse del tempo per spiegarti ciò che non sai – sì certo che l’ho pagato, ma ho portato a casa un gran bel risultato. Potevo spendere sicuramente di meno, forse la metà o forse anche di più, ma ad oggi non credo che avrei avuto lo stesso risultato, anzi, ne sono certo.

Bisogna sempre valutare quello che si compra ed il rapporto qualità prezzo. Spendere meno ma dover fare il doppio del lavoro equivale a spendere il doppio con metà del risultato.

Ecco perché sono lieto di aver investito in questa piattaforma; ho speso il giusto, ho imparato molto. L’equazione regge. Alla fine del seminario ho anche avuto il mio attestato di partecipazione, unico nel suo genere con la firma e la garanzia di Docety, ma anche del Lo Stilo di Fileta, un centro di ricerca riconosciuto dalla commissione Europea che certifica quello che si è appreso, che controlla che il seminario è valido e di ottima qualità. Quale altra garanzia si può volere?

L’ho subito inserito nel mio curriculum. I Seo non sono più i miei nemici, ma il mio pane quotidiano.

Dopo quel seminario non mi sono fermato, anzi, ho studiato cinese, ho fatto videocorsi e lezioni private. Tutte eccellenti. Docety è davvero la svolta della formazione.

Luca (Paternò)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *