Breaking News

Formazione e corsi per operatori di salvataggio, ecco cosa fare

Complice il successo di una serie televisiva americana, negli ultimi anni la figura del bagnino è stata decisamente rivalutata. Naturalmente non si tratta unicamente di un desiderio di emulare certi personaggi di serie TV presentati come di successo, ma anche di una sempre maggiore necessità di offrire sicurezza agli utenti delle spiagge e delle piscine. Il lavoro di bagnino in piscina è attualmente molto richiesto. Sono per lo più giovani amanti del nuoto che si presentano con entusiasmo ai corsi per operatori di salvataggio, ma come si fa a diventare bagnino?

Qualche consiglio per diventare bagnino

Molte piscine comunali interrate organizzano, generalmente con cadenze annuali, corsi per diventare bagnini. Ci sono diversi tipi di corsi, alcuni riconosciuti, altri che danno una sorta di abilitazione per un soccorso locale all’interno di una struttura privata, come un hotel o una struttura ricettiva. Se però si vuole fare un lavoro come bagnino in piscina o in spiaggia, la cosa migliore è frequentare un corso specifico organizzato dalla S.N.S che abilita allo svolgimento della professione e formano il bagnino alla gestione di eventuali emergenze.

Requisiti richiesti

bagnino-in-piscina-02Iniziamo dai requisiti. Se saper nuotare è fondamentale, non è però sufficiente possedere solo questo requisito. Infatti questa è solo una delle caratteristiche richieste per diventare un bravo soccorritore in acqua. Le competenze necessarie sono la capacità di gestire le emergenze in acqua in qualsiasi frangente e circostanza; gestire i rapporti con le Capitanerie di Porto, associazioni, 118; educare in tema di sicurezza, nonché prevenire ed evitare le eventuali emergenze. Bisogna essere sicuri di sé, versatili, autonomi, ma anche sapersi relazionare con gli altri, saper comunicare e gestire i rapporti, bisogna anche saper fare lavoro di squadra. Tra le competenze specifiche, invece, bisogna ovviamente  saper nuotare, conoscere tecniche di soccorso in mare, avere nozioni meteorologiche, conoscere norme legislative del settore. Avere età compresa tra i 16 e i 55 anni.

Come si diventa bagnino

Per diventare bagnino si deve contattare il Direttore responsabile della Sezione Territoriale della S.N.S. operativa sul proprio territorio. Una volta compilata la documentazione richiesta si inizia a frequentare il corso che prevede un esame finale. Superato quest’ultimo si è abilitati per la professione di bagnino.

Leave a Reply

Your email address will not be published.