Breaking News

Come si realizza un video?

Videocamera

Spesso ci troviamo a vivere delle situazioni speciali che non vogliamo assolutamente dimenticare e decidiamo che un video sarebbe il modo migliore per conservarne un ricordo. Ma come si gira un video?

Registrare un video non vuol dire unicamente riprendere una scena, bensì significa trovare il giusto dispositivo per le riprese, scegliere le giuste angolazioni, le luci e soprattutto lavorare i fotogrammi ottenuti per ottimizzarlo con programmi specifici, grazie ai quali è possibile inserire – all’occorrenza – anche una colonna sonora.

Realizzare un video: tutti i consigli utili

Non sempre il video è girato spontaneamente, spesso riguarda un evento prestabilito e dunque c’è tutto il tempo per organizzare le riprese nel dettaglio, prevedendo il luogo e i tempi necessari. Un elemento utile per decidere come sviluppare il video è il suo scopo: rimarrà un video privato? Verrà condiviso con gli amici più stretti o addirittura sui social?

Vediamo insieme tutte le istruzioni per ottenere un video ben fatto, da riguardare ogni volta che vorremo.

Stabilire il dispositivo per le riprese

Qualora si tratti di un video professionale, è indispensabile avere a disposizione una videocamera di alta qualità, al contrario se le riprese sono amatoriali, la fotocamera dello smartphone è più che sufficiente. Questa seconda soluzione ha il grande vantaggio di essere sempre a portata di mano, tuttavia la stabilità durante le riprese è complessa e il suono catturato non è del tutto ottimale.

Individuare le giuste angolazioni

Che si tratti di un video personale o di riprese più ambiziose, è sempre consigliabile individuare le angolazioni migliori. Fare riprese da angolazioni differenti e procedere con un bel montaggio di fase di editing renderà l’effetto finale avvincente e professionale.

Rimanere immobili

Qualora si sia optato per l’utilizzo di uno smartphone questa indicazione è ancora più importante. In generale, a meno che il dispositivo in utilizzo per le riprese non sia fissato su un cavalletto, è indispensabile cercare di dare stabilità al video. Se si sta utilizzando l’iPhone, il consiglio è di utilizzarlo in orizzontale e non in verticale, per evitare le antipatiche strisce che verranno aggiunte a contorno, in automatico, al momento della pubblicazione online.

Valutare la distanza da ciò che si vuole riprendere

Valutare la distanza dal soggetto o dai soggetti che si vogliono riprendere in virtù del fatto che si voglia registrare anche il suono e non solo le immagini. Chiaramente questa indicazione viene meno qualora in fase di editing l’intenzione sia quella di montare sul video una colonna sonora.

Fatte nostre queste accortezze, saremo pronti per registrare il nostro video nel migliore dei modi. Una volta effettuate le riprese, sarà possibile utilizzare un programma di editing per migliorare ampiamente il risultato e caricare della musica evocativa rispetto al tema trattato durante la registrazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *