Breaking News

Come migliorare lo storytelling marketing con la SEO

storytelling-marketing

Lo storytelling marketing di successo richiede conoscenze ed esperienza specializzate in vari settori.

In particolare, una campagna di marketing di successo richiede conoscenze in settori quali la strategia dei contenuti digitali, il social media marketing, la pubblicità e il content marketing e l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

Oltre a questi fattori, uno dei fattori molto importanti è lo storytelling marketing, ovvero la capacità di creare  storie  nei tuoi contenuti.

Nel marketing, questo si chiama marketing narrativo.

La pubblicità narrativa necessaria per attirare l’attenzione dei tuoi lettori e potenziali clienti, nonché per convincerli a leggere i tuoi contenuti o acquistare i tuoi prodotti e servizi.

Tuttavia, ovviamente, vuoi che il maggior numero possibile di persone veda la tua storia.

In questo post imparerai a conoscere la tecnica SEO di copywriting di cui avrai bisogno nell’ambito del marketing di storytelling per pubblicare in modo più efficace le tue storie su motori di ricerca come Google.

In particolare, introdurremo tre diverse formule SEO di copywriting per migliorare il contenuto delle tue storie.

Cos’è la SEO per lo storytelling marketing?

Dal punto di vista SEO, lo storytelling marketing ha tre sfide da superare.

Innanzitutto, il titolo. Poiché il titolo è ciò che attrae gli utenti a fare clic sul tuo sito attraverso i motori di ricerca o su altre piattaforme come i social network, il titolo dovrebbe attirare l’attenzione dei lettori.

In secondo luogo, il primo paragrafo. Poiché i visitatori decidono se continuare a leggere la storia dopo aver letto il primo paragrafo introduttivo, è necessario comunicare bene il valore della storia nelle prime frasi.

Infine, devi essere in grado di convincere i lettori a continuare a leggere senza perdere interesse, il che aumenterà il tempo che trascorrono sul tuo sito.

Di conseguenza, puoi ottenere ulteriori informazioni sulla tua posizione nel motore di ricerca.

Ognuno di questi tre elementi è importante per aumentare il traffico.

Aumenta il tempo medio che un visitatore trascorre sul tuo sito, promuovi la condivisione dei social network e ottieni tassi di conversione più elevati.

Tutti questi fattori hanno un impatto enorme per migliorere posizionamento sui motori di ricerca

Pertanto, per risolvere i problemi del marketing dello storytelling in termini di SEO, è necessario ottimizzare i titoli, il primo paragrafo introduttivo, nonché lo stile e la struttura della storia.

Per aiutarti in questo, ecco tre diversi metodi SEO di copywriting per superare ogni problema: “Formula principale” , “Formula paragrafo” e “Formula contenuto” .

Ora diamo un’occhiata più da vicino a come il marketing SEO può migliorare lo storytelling.

Formula di intestazione SEO

Le statistiche mostrano che otto persone su dieci leggono solo titoli.

Cosa significa questo per i tuoi contenuti?

Ciò significa che il contenuto è molto importante, dovrai dedicare molto tempo alla creazione di un titolo intrigante per attirare i lettori.

Ciò non significa che dovresti compilare il titolo con le ultime parole chiave di tendenza che non sono realmente pertinenti ai tuoi contenuti o al nome di una celebrità la cui popolarità sta crescendo.

No, fai sempre attenzione al riempimento delle parole chiave!

La cosa principale è trovare titoli interessanti che descrivano bene i tuoi contenuti, in modo che le persone non possano resistere e fare clic su di essi.

Più facile a dirsi che a farsi, vero?

Ecco alcuni suggerimenti per la creazione di titoli coinvolgenti.

Crea titoli concisi e interessanti, fai buon uso di parole e numeri negativi.

La formula di intestazione più famosa è la seguente:

Ad esempio, 3 migliori consigli SEO per promuovere i tuoi contenuti o 10 semplici modi per perdere peso .

Sebbene questa formula sia facile da usare, è necessario ricordare che tutte queste formule devono essere applicate in modo flessibile e non funzioneranno se utilizzate troppo spesso.

Ecco perché vuoi sempre testare i tuoi concorrenti.

Se ogni post di Google su un argomento specifico utilizza titoli con un numero, probabilmente non vuoi utilizzare un numero per distinguerti dai tuoi concorrenti.

Prova a creare un titolo unico e non dimenticare mai di includere la parola chiave target nel titolo.

Formula di paragrafo nello storytelling SEO.

Se sei riuscito a gestire i clic su titoli accattivanti, il prossimo compito che dovrai risolvere è convincere i lettori a continuare a leggere la tua storia.

Le persone nella nostra era digitale stanno lottando per trovare le informazioni di cui hanno bisogno su Internet senza affogare in un mare di informazioni.

Ecco perché le persone spesso decidono se continuare a leggere l’articolo o fare clic su  Indietro  in meno di 10 secondi.

Pertanto, il primo paragrafo introduttivo è un punto molto importante per il processo decisionale.

Ecco la seguente formula per il paragrafo introduttivo per ridurre la frequenza di rimbalzo.

In conformità con questa formula, il primo paragrafo introduttivo dovrebbe includere almeno tre frasi che contengono quanto segue:

  • Innanzitutto, la prima frase dovrebbe essere una dichiarazione che chiunque può essere d’accordo.
  • Successivamente, il primo paragrafo dovrebbe includere una dichiarazione su come migliorare la situazione attuale (promessa).
  • Infine, alla fine del paragrafo, dovremmo parlare brevemente di ciò che sarà la storia (annuncio).

“Sono d’accordo” – per ciò che provoca la comprensione del lettore.

La “promessa” ha lo scopo di esprimere beneficio al lettore.

L ‘”annuncio” renderà il lettore più propenso a leggere l’introduzione e il contenuto seguente.

Per esempio:

  • Consenso : tutti affermano che il marketing della narrazione è molto importante.
  • Promessa : il metodo di storytelling SEO facile da usare porterà risultati di marketing ancora maggiori.
  • Annuncio : questo articolo presenta 3 formule per la scrittura di contenuti SEO che miglioreranno il tuo marketing narrativo.

Un primo paragrafo come questo attira l’attenzione dei tuoi lettori e li informa su cosa possono imparare dai tuoi contenuti.

Formula dei contenuti SEO

Hai superato i primi due ostacoli, buon lavoro!

Il terzo ostacolo è forse il problema più grande.

Quindi, come si fa a convincere i lettori a leggere i tuoi contenuti fino alla fine senza perdere interesse?

Per raggiungere questo obiettivo, il tradizionale copywriting utilizza il concetto di Bucket Brigades .

Una definizione comunemente usata di brigate a secchio è parole, frasi o frasi che incoraggiano i lettori a continuare a leggere .

Alcuni esempi di bucket brigades : ” Pensaci:” , “E la buona notizia” , “Ecco perché:” , “D’altra parte” e così via.

Da un punto di vista SEO, questi bucket team non sono molto preziosi, ma ovviamente sono un ottimo modo per mantenere i tuoi lettori.

Tuttavia, per la tua narrazione SEO, utilizziamo la seguente Formula dei contenuti, che consente ai lettori di leggere, divertirsi e continuare a leggere facilmente i tuoi contenuti, assicurando che i motori di ricerca possano capire facilmente i tuoi contenuti.

In modo che i visitatori possano continuare a leggere i tuoi contenuti senza perdere interesse, assicurati di dividerli in paragrafi più brevi, separati da titoli e sottotitoli. Leggi anche come aggiungere un nuovo post.

Per aiutare i motori di ricerca a capire di cosa tratta il tuo contenuto, usa tag come H2 e H3 nelle intestazioni HTML.

Un altro fattore importante è l’immagine.

Le buone immagini aiuteranno i tuoi lettori a comprendere meglio i tuoi contenuti e aumenteranno anche il tempo che passano sulla tua pagina web.

Per ottimizzare le tue immagini per il SEO, assicurati di aggiungere  Alt Text  ai motori di ricerca , che descrivono le tue immagini.

Inoltre, i link interni, che indirizzano più traffico verso altre pagine interne del tuo sito, sono un eccellente metodo SEO.

Usa le formule SEO per attirare l’attenzione dei clienti.

Come molti concordano, è difficile lasciare un’impressione forte sul cliente, avendo solo informazioni generali sul tuo marchio o prodotto.

Per distinguersi dai numerosi prodotti concorrenti sul mercato, è molto efficace creare contenuti che includano storie memorabili.

Per massimizzare l’efficacia della storia, devi trovare contenuti che attirino l’attenzione dei tuoi clienti.

Inoltre, l’ottimizzazione SEO sarà necessaria per esporre i tuoi contenuti a quante più persone possibile.

Spero che questo articolo ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi di marketing e ti spinga a utilizzare le tecniche di storytelling SEO per creare contenuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *